Dintorni
 
Marina di Camerota

Marina di Camerota con la sua bellezza rimasta incontaminata; offre ai suoi visitatori uno spettacolo indimenticabile. Le grotte, gli stupendi anfratti, la sua vegetazione sempre fiorente e lussureggiante e le spiagge incantevoli con la sabbia bianca e fine e il suo mare cristallino, sanno creare un'avvolgente atmosfera. Le torri saracene, che si ergono fiere sul promontorio che abbraccia il paese e che sembrano volerlo difendere. Il porto turistico che è tra i più moderni ed attrezzati della zona; nuove banchine e pontili mobili per le barche da riporto, lo rendono più ricettivo e adatto a tutte le esigenze. Tutte queste qualità hanno conferito a Marina di Camerota la denominazione di "Perla del Cilento".
San Severino di Centola
San Severino di Centola. Sullo sperone roccioso che sbarra la via al fiume Mingardo, sta in un'impossibile posizione una lama di case guardate dai ruderi di un castello. Il villaggio è ormai abbandonato ma rende ancora perfettamente l'idea di come sia stato possibile un tempo coniugare le necessità difensive a un oculato uso delle risorse di suolo, lasciando le terre piane e fertili all'agricoltura e destinando agli spazi del vivere i luoghi più impervi e meno produttivi.
 
Grotte di Morigerati